salta al contenuto

Atto notorio

COS’È?

L’atto di notorietà consiste nella dichiarazione fatta dinanzi a un pubblico ufficiale, sotto il vincolo del giuramento, da parte di persone che attestano fatti di cui sono a conoscenza e che sono pubblicamente conosciuti.

L’atto deve essere firmato dal richiedente e da due testimoni.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

art. 5 R.D. 9 ottobre 1922, n. 1366 (nota ministeriale n. 1622/99/U del 16 giugno 1999), art. 8 L. 23 marzo 1956, n. 182 (per gli atti notori ricevuti dal cancelliere della Tribunale) e art. 30 L. 7 agosto 1990, n. 241

CHI PUÒ RICHIEDERLO?

Chiunque abbia interesse all'atto.

COME SI RICHIEDE E DOCUMENTI NECESSARI

Il dichiarante e i due testimoni (persone a conoscenza del fatto che viene attestato) devono presentarsi, previo appuntamento, presso la Cancelleria del Giudice Tutelare e delle Successioni del Tribunale di Bolzano muniti di documento di identità in corso di validità.

I testimoni non possono essere parte interessata, ad esempio, nel caso di una successione, non devono essere coeredi.

DOVE SI RICHIEDE?

Gli atti notori possono essere ricevuti presso il Tribunale (previo appuntamento) o la sezione distaccata di Tribunale, nonché presso gli uffici dei Giudici di Pace.

A Bolzano:

Tribunale di Bolzano, Piazza Tribunale 1 – 39100 Bolzano 
Cancelleria Giudice Tutelare / Successioni – 3° piano (lato Corso Italia) 
 

QUANTO COSTA?

L’atto notorio (o attestazione giurata) è soggetto al pagamento dell’imposta di bollo pari a € 16,00, nonché ai diritti di copia e di certificato ex art. 40 D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115 (T.U. in materia di spese di giustizia).

TEMPI

L’appuntamento è fissato entro otto settimane dal giorno in cui viene richiesto.

MODULI STANDARD